Brindisi, saltano i lavori della commissione per l’emergenza casa

E’ saltata la tanto attesa commissione congiunta al comune di Brindisi per discutere dell’emergenza abitativa. Una priorità, inserita dall’attuale amministrazione comunale come una delle questioni più importanti da affrontare, ma che ieri è saltata per mancanza del numero legale. Su 17 consiglieri comunali, infatti, erano presenti solo in 8, un numero chiaramente insufficiente per dare avvio ai lavori. Assenti, per la maggioranza, i consiglieri Coltella, D’Andria, Elefante, Licchello e Palazzo, mentre per l’opposizione Oggiano (giustificato), Pennetta, Pisanelli e Guadalupi.
E così rimane irrisolta una problematica ‘storica’ per la città adriatica. Troppe famiglie senza una casa, soprattutto negli ultimi tempi dove il livello di disoccupazione ha raggiunto la più alta percentuale degli ultimi 10 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *