“Brumotti per l’Italia” fa tappa a Lauria

Il campione di bike trial Vittorio Brumotti inviato di “Striscia la notizia” arriverà a bordo della sua bici domenica 1° luglio al Castello Ruggero di Lauria in una tappa del suo tour attraverso l’Italia con il patrocinio del Fai, Fondo Ambiente Italia.

Vittorio Brumotti è partito il 18 giugno da Livigno (SO) per “Brumotti per l’Italia”, un tour di 19 giorni e oltre 2.600 km in cui andrà alla scoperta dell’Italia più bella in sella alla sua bicicletta.

Il progetto, patrocinato dal FAI – Fondo Ambiente Italiano, di cui Brumotti è ambasciatore, nasce dal desiderio di creare e promuovere un itinerario naturalistico e culturale sulle due ruote, attraversando tutta l’Italia da Nord a Sud, dalle Alpi al mare, nel quale apriranno le loro porte 9 tra i più affascinanti Beni protetti e curati dalla Fondazione e alcuni dei siti più votati dagli italiani nelle otto edizioni finora concluse del censimento “I Luoghi del Cuore” promosso da FAI.

Ma l’Italia più bella non è solo quella del patrimonio culturale e paesaggistico, è anche quella del coraggio e della solidarietà, per questo Brumotti visiterà anche ospedali per bambini e le zone colpite dagli ultimi terremoti.

Il 1° luglio Brumotti, accolto dai volontari e delegati della Delegazione FAI Potenza, arriverà alle ore 18 a Lauria, al Castello Ruggero, arroccato in posizione dominante su un costone roccioso che sovrasta la cittadina, la cui fama è legata alla figura di Ruggero di Lauria, celebre ammiraglio d’Aragona.

Il viaggio terminerà il 6 luglio al Giardino della Kolymbethra, Bene del FAI nella Valle dei Templi di Agrigento, dopo circa 113 ore sui pedali e 20mila metri di dislivello, tra Alpi e Appennini. Alla fine del tour la bicicletta di Brumotti sarà messa all’asta e il ricavato devoluto all’associazione Famiglie SMA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *