“Siamo a buon punto, ora bisogna continuare così”

LA TAKLER Matera torna alla Tensostruttura con la voglia di proseguire il cammino vittorioso delle ultime settimane. Il terzo posto conquistato e mantenuto nelle scorse settimane deve essere riconfermato nello scontro diretto con l’Ares Mola. La squadra di mister Damiano Andrisani affronta un’altra squadra in forma di questo campionato, i pugliesi, infatti seguono a soli due punti di distacco e sono compagine solida, fisicamente ben attrezzata e qualitativamente importante, con tanti italiani di valore assoluto e dal passato anche in serie superiori. Sarà una gara importante, perchè uno scontro diretto verso il vertice del girone F di serie B, con una classifica sempre più corta in vetta e le squadre tutti vicinissime (5 squadre in soli 5 punti).
Assente il laterale spagnolo, Dario Lopez, che dovrà scontare una giornata di squalifica dopo l’ingiusta espulsione inflittagli a Caltanissetta. “Cercheremo di superare anche questi ostacoli – ammette il tecnico della Takler Matera, Damiano Andrisani – In questa stagione non siamo stati molto fortunati, tra infortuni, espulsioni e squalifiche, ma vogliamo guardare oltre e continuare a fare bene e vincere, per raggiungere il prima possibile l’obiettivo minimo dei play off”.
Anche perchè, tra le mura amiche della Tensostruttura non si potrà sbagliare. “Giochiamo in casa – sottolinea l’allenatore materano – dobbiamo obbligatoriamente conquistare i tre punti, nonostante conosciamo la forza dei nostri avversari, ma convinti anche dei nostri mezzi”. Gli avversari. “Sono squadra preparata, con giocatori importanti come Garofalo e Ferdinelli, ma non solo – conclude il tecnico – ed un portiere forte, che all’andata riuscì a parare tanto”. L’appuntamento alla Tensostruttura è per le 16.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *