Calcio a 5: Futura Matera super contro i Leoni Acerra

Grandissima prova di forza della Futura Matera che compie il blitz in quel di Marigliano, piegando a domicilio i Leoni Acerra con il punteggio di 6-3. Un successo che consente ai montoni di occupare momentaneamente la terza posizione in classifica a sette giorni esatti dallo scontro casalingo contro il Sipremix Limatola, altra diretta concorrente in chiave play-off. Con Zamirton squalificato, mister Mascolo comincia il match con Capozzi tra i pali, Marcus Ferreira, capitan Contini, Perrucci e Fabiano; risponde dall’altra parte mister Del Vasto, che non può disporre dello squalificato Fiorentino e di Schiavettiello, con il portiere Tardi, Terracciano, Tufano, Spasiano e Brillante Materani che partono forte e vanno in vantaggio già al 3’ con Fabiano, ma dopo appena un giro di lancette Tufano, per i padroni di casa, pareggia i conti su calcio di punizione. Consci entrambi i quintetti dell’importanza della posta in palio, non si risparmiano affatto ed è la Futura ad andare nuovamente in vantaggio al 7’ grazie a Da Costa. Anche questa volta il vantaggio materano dura pochissimo poiché i locali impattano ancora grazie a Terracciano. Le due squadre si mostrano  guardinghe e per tutta la seconda parte del primo tempo succede poco o nulla, cosicché si va al riposo sul 2-2. L’inizio di ripresa è altrettanto scoppiettante e fa subito registrare grosse emozioni. Infatti al 3’ sono i Leoni a passare in vantaggio con la rete di Brillante, ma la  reazione degli ospiti è rabbiosa perché  pareggiano meno di un minuto dopo con Marcus Ferreira che corregge in rete un assist di capitan Contini, e al 7’ ribaltano addirittura la situazione a proprio favore con il goal di Da Costa, servito ancora dal capitano biancazzurro. A quel punto il tecnico acerrano Del Vasto ci prova con il quinto uomo nel tentativo di recuperare il risultato ma i montoni si mostrano attentissimi in fase difensiva e quando i Leoni riescono ad andare al tiro Capozzi para tutto. Poi intorno al 17’ sale la temperatura al Pala Aliperti poiché a seguito di un calcio di rigore concesso ai materani, viene espulso per i campani il numero dieci Tufano. Dal dischetto Joao Alonso è impeccabile e la Futura a circa tre minuti dalla sirena sembra prendere il largo. Nei minuti finali si registra il forcing dei padroni di casa che continuano ad agire con il quinto uomo, ma è ancora la squadra materana ad andare a segno a pochi secondi dalla fine con Da Costa che approfitta della porta completamente sguarnita e dalla distanza mette a referto la sua tripletta personale, sicuramente la più importante fino a questo momento della stagione. Con il successo odierno la Futura Matera compie un significativo passo avanti verso i play-off e si accinge a preparare la prossima sfida, altrettanto importante, in un clima ideale per poter lavorare. Nel clan biancazzurro la soddisfazione è enorme come si evince dalle parole del rientrante capitan Luciano Contini “Abbiamo disputato una grande partita e il successo direi sia legittimo. Siamo rimasti concentrati dall’inizio alla fine e abbiamo tenuto i nervi saldi quando dovevamo difendere. Da lunedì la nostra mente sarà rivolta al Limatola, che come noi punta ai play-off”.
 
LEONI ACERRA – FUTURA MATERA 3-6
LEONI ACERRA: Della Valle, Giusto, Spasiano, Tufano, D’Amico, Fergola, Brillante, D. D’Inverno, Tardi, M. D’Inverno, Terracciano. Allenatore: Carlo Del Vasto
FUTURA MATERA: Capozzi, Rondinone, Contini, Marcus Ferreira, Ferruzzi, Grandinetti, Da Costa, Fabiano, Perrucci, Joao Alonso, Gammariello, Di Pietro. Allenatore: Saverio Mascolo
Arbitri: Loni di Cagliari e Dessi di Oristano. Cronometrista: Arminio di Nola
Marcatori: p.t. 3’10 Fabiano (Futura Matera), 4’20 Tufano (Leoni Acerra), 7’05 Da Costa (Futura Matera), 9’24 Terracciano (Leoni Acerra); s.t. 3’15 Brillante (Leoni Acerra), 4’08 Marcus Ferreira (Futura Matera), 17’16 Joao Alonso su rigore (Futura Matera), 19’47 Da Costa (Futura Matera)
Ammoniti: Tufano (Leoni Acerra)
Espulsi: Tufano (Leoni Acerra) per doppia ammonizione 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *