Il Camper della Polizia di Stato in Piazzetta Pascoli a Matera contro la violenza sulle donne

La mattina di sabato prossimo 25 novembre, in occasione della Giornata nazionale
contro la violenza sulle donne, la Polizia di Stato sarà presente in Piazzetta Pascoli a
Matera con il proprio camper e personale qualificato, per offrire un servizio rivolto
principalmente alle donne.
Oltre alla valenza informativa e di sensibilizzazione del fenomeno, l’intento è quello
di favorire e agevolare un contatto diretto con le potenziali vittime, mettendo loro a
disposizione una squadra composta da funzionari e operatori esperti, che saranno
presenti all’interno del camper.
Per quante/i volessero raccontare il proprio caso o semplicemente porre domande o
chiedere informazioni sul tema, saranno infatti a disposizione, tra gli altri, il Medico
Capo della Polizia di Stato dr.ssa Maria Rosaria Petrillo e il Vice Questore Aggiunto
della Polizia di Stato dr.ssa Luisa Fasano, che da tempo tiene incontri per conto della
Questura di Matera con i cittadini, soprattutto con i giovani nelle scuole per
promuovere la legalità, compreso il contrasto alla violenza di genere.
Sarà distribuito anche un nuovo opuscolo appena stilato dalla Direzione Centrale
Anticrimine del Dipartimento della P.S., particolarmente articolato per venire al
meglio incontro alle esigenze e alle paure per poterle combattere insieme.
La consapevolezza dell’importanza di questo tema, che viene da più parti considerato
un indice significativo della civiltà di una società, induce la Polizia di Stato a lavorare
attivamente per promuovere e aderire a iniziative volte al contrasto della violenza
sulle donne, contribuendo così a un’attività di rete tra tutti gli attori coinvolti:
istituzioni, centri antiviolenza, operatori sanitari e associazioni attive sul territorio,
che infatti saranno tutte presenti con il camper della Polizia.
L’obiettivo è quello di cooperare insieme per superare stereotipi e pregiudizi per
l’affermazione di una nuova cultura di genere e aiutare le donne a vincere la paura,
rompendo l’isolamento e la vergogna.
Nella convinzione della opportunità di un’azione continua e incisiva, la Polizia di
Stato ha promosso la prosecuzione della campagna “Questo non è amore”, avviata lo
scorso anno, affinché possa diventare un impegno costante, soprattutto attraverso
occasioni di incontro con la gente, sfruttando anche la concomitanza con eventi come
il convegno “Matera contro la violenza sulle donne”, organizzato dall’Associazione
Polizia Locale d’Italia “Ars Nostra Vis Urbis” sabato 25 novembre a Palazzo Lanfranchi, dove la dr.ssa Fasano sarà anche relatrice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *