Caritas Potenza denuncia un vertiginoso aumento delle richieste di aiuto nel periodo luglio-ottobre

Nel quadrimestre luglio-ottobre 2020 la Caritas di Potenza ha registrato un “vertiginoso aumento delle richieste di aiuto” e “la crisi socio-economica, certamente, nei prossimi mesi morderà ulteriormente”. Nel periodo analizzato dal monitoraggio sono state 1.159 le famiglie prese in carico (745 sono state accolte dai centri d’ascolto della città di Potenza, 414 da quelli degli altri comuni del territorio diocesano).
La fascia più colpita “è quella in cui rientrano le piccole imprese quali bar, ristoranti, ma vi sono anche i fotografi, i fiorai, i rivenditori di bomboniere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *