Caritas Potenza, in aumento il numero dei nuovi poveri

Cinquanta giorni di emergenza sanitaria e sociale hanno trasformato il volto della società, la quotidianità e i bisogni delle famiglie. Comincia così il rapporto dell’attività svolta finora dai 20 centri di ascolto della Caritas dell’arcidiocesi di Potenza, Muro Lucano e Marsiconuovo che, a causa delle conseguenze dell’epidemia di coronavirus, ha registrato un cambiamento d’epoca.
Le cifre parlano da sole: i centri hanno accolto, ascoltato e dato risposte a 884 famiglie, 391 delle quali non avevano mai richiesto un aiuto. Solo a Potenza i nuclei familiari incontrati per la prima volta per una richiesta di sostegno sono stati 279.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *