Carmela Serra e Valentina Colonna vincono il ‘Music Life Festival 2015’

Carmela Serra, 23 anni, di Palagiano e Valentina Colonna, 28 anni, di Taranto sono le vincitrici del Music Life Festival-Canta che ti passa 2015. Un primo posto ex aequo assegnato dalla giuria tecnica per la categoria “Giovani” che ha messo in vetrina un agguerritissimo plotone di ugole. Per entrambe le aspiranti cantanti c’è un brano inedito scritto e musicato da Gianni Ciarella da presentare alla commissione artistica del Festival di Sanremo 2016 attraverso l’etichetta discografica Musitalia. Valentina Colonna si è aggiudicata anche il premio speciale Gran Galà del Festival. Al secondo posto si è piazzata l’avellinese Eliana Abate, 17 anni, di Valle Caudina; terza classificata, la 16enne Giuliana Tavilla di Messina. A Federica De Rosa, 18 anni, di Statte, è andato invece il Premio della critica. Tra gli altri riconoscimenti assegnati, il Premio di qualità artistica al trio tarantino composto da Francesca D’Andria, 18 anni, Desiree De Quarto, 16 anni e Claudia Ranieri, 17 anni. Nella finale della categoria Plus si sono imposti sul podio Aldo Liotino e Arianna Costantini di Taranto. Alle loro spalle: Grazia Semeraro di Massafra e Gibo di Catania.
Il Premio della critica è andato al duo: Gianni Latorrata (Massafra) e Francesca Palmisano (Statte). Ancora un primo posto ex aequo, infine, nella categoria Baby per Letizia Chiloiro, 10 anni di Brindisi, e Miriana D’Albore, 13 anni, di Avellino. Seconda, Federica Albanese, 10 anni, di Massafra; terza, Asia Amato, 10 anni, di Modica (Siracusa). Tutte e quattro, selezionate dal patron Massimo Monti, parteciperanno alla finale del Bimbo Festival che si terrà a Milano, a giugno. E ancora, altri due premi prestigiosi per Cristian Karma, 29 anni, di Avellino, e Francesca Pati, 17 anni, di Brindisi i quali avranno l’accesso diretto alla finale dell’International Festiva Partner 2016 di Castrocaro Terme (Forlì-Cesena) il cui vincitore sarà ospite al Concorso Internazionale del Festival della Canzone Italiana a New York (Stati Uniti). Assegnati anche i riconoscimenti da Radio Musica Club – Talenti 2015 a Carmela Serra, Eleonora Tavilla e Ugo Bianco. Organizzato dall’associazione Musik Life con la direzione artistica di Roberto Panarelli e la collaborazione di Comune di Massafra, Unione dei Comuni “Terra delle Gravine”, Musitalia produzioni discografiche di Mariella Restuccia, Afi e Radio Musica Club, il Music Life Festival, dal 28 al 30 agosto, ha animato la città di Massafra.
“Festeggiamo 7 anni di grandi successi – dichiara Panarelli – . L’auspicio – dice – è riuscire a coinvolgere in maniera forte e concreta l’amministrazione comunale, affinché il nostro Festival possa confermarsi quale progetto canoro e turistico fra i più importanti e prestigiosi d’Italia. Anche quest’anno, abbiamo avuto talenti importanti giunti dal Centro-Sud che hanno deliziato il numerosissimo pubblico e la giuria dei tecnici e dei critici, formate da esperti del settore musicale nazionale.
Il nostro festival, negli anni – prosegue Panarelli – ha già lanciato diversi talenti sulle reti Rai, tra cui Yvonne Tocci nel 2014 al talent show The Voice, mentre quest’anno è toccato alla talentuosa Elisa Termite di soli 12 anni, ospite nel coro del Festival di Castrocaro svoltosi in prima serata su Rai1 l il 29 agosto. Il mio grazie – conclude Panarelli – va al direttivo e ai soci dell’associazione Musik Life che rappresento; al vicesindaco di Massafra Antonio Viesti, nonché assessore allo Spettacolo e al Turismo; allo showman Giuseppe Stigliano; a tutti gli ospiti; ai corrispondenti della stampa e a tutti coloro che a vario titolo hanno contribuito al grande successo della kermesse. Un ulteriore ringraziamento per la professionalità e responsabilità va, infine, ai responsabili degli uffici comunali Cultura, Lavori pubblici e Servizi e al comando della Polizia Municipale».
Soddisfatto il vicesindaco Antonio Viesti, assessore allo Spettacolo e Turismo, afferma: «Anche quest’anno, la manifestazione è stata di grande impatto artistico. Molto alto lo standard dei cantanti in gara, così come quello della giuria tecnica, formata da importanti esperti del settore. Con un cast di concorrenti provenienti da tutto il Centro-Sud e i vari ospiti, inoltre, il festival – conclude Viesti – costituisce una forza attrattiva turistica di livello nazionale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *