Celebrazioni per la nascita del Liceo Classico a Rionero in Vulture nell’ambito della “Notte Nazionale del Liceo Classico”

Le Celebrazioni per la nascita, 70 anni fa, del Ginnasio-Liceo Classico a Rionero avranno inizio venerdì 12 Gennaio 2018 alle ore 19:30, presso il Centro sociale di Rionero, e ripercorreranno le tappe dell’istituzione, nel 1947/48, del Ginnasio comunale autorizzato, aggregato alla Scuola Media “Granata”, poi parificato nel 1949 e Statale nel 1967, sezione staccata di Potenza.

Un significativo excursus sarà presentato dagli studenti del Liceo Classico che, con la prof.ssa Stefania Masiello, hanno ricostruito la storia della scuola rionerese, muovendo dal discorso di Raffaele Ciasca, ordinario dell’Università di Roma, Per l’inaugurazione dell’Istituto Magistrale di Rionero In Vulture, 4 Novembre 1951, Amatrice (Rieti): ‹‹Altri centri della provincia e della regione hanno le loro scuole. Ma queste sono state, pressocché tutte, istituite dallo Stato, con denaro dello Stato. Rionero, invece, ha fatto da sé; […] E’ la storia o, se volete, la cronaca a voi notissima, della istituzione della Scuola media, del Ginnasio superiore e, oggi, dell’Istituto magistrale […]›› (p.7);  ‹‹[…]è doveroso rendere subito un pubblico riconoscimento agli iniziatori, ai pionieri, ai sostenitori della vigilia. Lo devo anzitutto al preside prof. Enzo Cervellino, del quale abbiamo appreso ad apprezzare le peculiari doti di lavoratore silenzioso ma tenace, agile e duttile nell’affrontare e risolvere problemi non facili di ambiente, di uomini, di cose. Lo devo al Consiglio di amministrazione, che non si è lasciato spaventare dalle casse vuote; lo devo ai padri, alla popolazione che ha avuto fede e che non può lontanamente immaginare quanta somma di cure, di sforzi, di fatiche è stata impiegata››.

L’iniziativa culturale è stata promossa e sostenuta dalla Dirigente Scolastica Antonella Ruggeri, dalla prof.ssa S.Masiello, referente dell’evento culturale, e da altri docenti M.d’Angelo, M.Mollica, C.Martino, G.Caputo, A.Mortella D.Allamprese, F.Ruggiero, A.Foti, A.Salvia, C.Cordasco, E.Pianoforte.

L’evento celebrativo della nascita del Liceo Classico a Rionero si inserisce nell’ambito di una manifestazione di carattere nazionale ‹‹La Notte Nazionale del Liceo Classico», promossa dal Ministero dell’Istruzione e giunta alla sua quarta edizione.

Anche gli studenti ed i docenti del Liceo Classico «G. Fortunato» di Rionero in Vulture aprono le porte a tutti i cittadini perché si lascino trasportare dall’afflato di vitalità della cultura classica, rivisitata alla luce della modernità. La manifestazione si caratterizza per i vari spaccati culturali: “Il volo delle farfalle: metafora del percorso del Liceo Classico, il suggestivo “Viaggio nella storia e…nella moda degli anni ’50,’60, ’70”, la ballata medievale in lingua inglese Lord Randal ,“La Notte” miscellanea da Alcmane, Saffo e Leopardi, lo spaccato “Atlantide. Il fascino della perfezione infranta”, la performance “Diamo tempo al tempo”, un invito a vivere il presente con coinvolgenti danze, per concludere con l’epilogo nazionale Inno a Selene.

Pertanto, in un’epoca in cui la scuola tenta costantemente di stare al passo con i tempi, tale evento culturale rappresenta un momento pregnante del percorso formativo dei ragazzi, nonché un baluardo dell’intramontabile cultura umanistica, elemento fondante per una società pluralistica, libera e democratica, rivissuta attraverso il dinamismo degli studenti.

Luigi Archetti, studente del Liceo Classico di Rionero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *