Ciclista travolto sulla strada Provinciale 115 tra Leverano e Nardò

Ennesima tragedia sulla Provinciale 115, quella che collega Leverano a Nardò. Stavolta a perdere la vita è stato un uomo, travolto mentre era in sella alla sua bicicletta da una Kia Sportage guidata da un 35enne di Leverano che stava facendo ritorno a casa.
L’incidente è avvenuto alle 17 circa di ieri pomeriggio in località ‘Porta ti l’Enzite’, in agro di Copertino, nei pressi della rotatoria. Stando alle prime ricostruzioni della dinamica effettuate sul posto dai Carabinieri, pare che l’uomo con ogni probabilità stesse uscendo da una stradina interpoderale che collega la campagna adiacente al bordo stradale in sella alla propria bicicletta, sprovvista di luci. Della vittima non si conosce molto, dato che era sprovvisto di documenti quando è avvenuto l’impatto. Dai tratti somatici sembrerebbe un uomo dell’Est, probabilmente un rumeno, con un’età approssimativamente intorno alla trentina, ma maggiori certezze arriveranno dopo l’autopsia.
Il colpo è stato talmente forte che il conducente dell’auto ha inizialmente pensato di aver colpito un animale improvvisamente sbucato al centro della strada, ma quando, dopo pochi secondi, si è reso conto di aver investito un uomo, ha contattato immediatamente i soccorsi. Sul posto sono arrivati gli operatori del 118 che hanno provato in ogni modo a tenere in vita l’uomo, ma ogni tentativo di rianimazione è stato vano. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i Carabinieri della stazione di Copertino e quelli del Nucleo operativo radiomobile di Gallipoli per i rilievi. Il conducente del Suv è stato sottoposto ad un prelievo di sangue per appurare se avesse assunto alcool o sostanze stupefacenti prima di mettersi alla guida, mentre la salma è stata portata all’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce per l’autopsia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *