Cinecampus Sud e magia, al via il primo modulo del progetto di residenza cinematografica

Prenderà il via venerdì 29 maggio p.v. dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 16:00
alle 18:00, in live streaming sulla pagina Facebook del Lucania Film
Festival (https://www.facebook.com/LucaniaFF/), il primo modulo della
residenza Cinematografica “CineCampus – Sud e Magia”, un progetto
dell’associazione culturale Allelammie/Lucania Film Festival, prodotto con
il sostegno del MIBACT e di SIAE, nell’ambito del programma “Per Chi
Crea”.
Il progetto di residenza cinematografica, che sarebbe dovuto iniziare in
Basilicata dal 15 al 25 marzo 2020, è stato posticipato a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19 ed è pronto a partire intanto
con un primo incontro formativo on line aperto a tutti, non solo agli artisti/filmmaker vincitori del bando di concorso e agli addetti ai lavori.
Attraverso il metodo “investigativo” del cine-reportage e dell’antropologia
visuale, i giovani artisti, tutti rigorosamente under 35, accompagnati da
docenti, antropologi, registi e operatori del settore, realizzeranno opere
filmiche indagando sui residui della magia cerimoniale lucana (fatture,
incantesimi, fascinazioni), già oggetto di studio dell’etnologo meridionalista italiano Ernesto De Martino e del grande regista Luigi Di Gianni (recentemente scomparso e già nostro docente dal 2006) autore del documentario “Magia Lucana”, premiato alla Mostra del Cinema di
Venezia nel 1958.
Questo il programma del webinar con antropologi dell’Unibas e gli
allievi della residenza cinematografica sulla magia nel sud Italia e focus
sulla Basilicata.
29 maggio 2020 ore 10:00 / 12:00
1ªsessione
Introduce Rocco Calandriello – Direttore artistico
del Lucania Film Festival
Intervengono:
– Ferdinando Mirizzi – Antropologo / Unibas
“Teorie sulla magia”
– Domenico Copertino – Antropologo / Unibas
“Sud è magia? Il punto di vista occidentale e la riflessione antropologica”
– Lorenza Messina – Antropologa
“Vademecum per una liturgia – magica”
29 maggio 2020 ore 16:00 / 18:00
2ªsessione
Introduce Rocco Calandriello – Direttore artistico del Lucania Film Festival
Intervengono:
– Vita Santoro – Antropologa / Unibas “La Lucania dei “margini”: storiche rappresentazioni, immaginari contemporanei e nuove ritualità”
– Francesco Marano – Antropologo / Unibas “Corpo e dispositivi di ripresa audiovisiva: dal documentario all’etnografia sensoriale”
– Gianfranco Pannone – Regista – Docente DAMS / Roma 3
“Documentare o documentire? “
Artisti della residenza:
Walter Molfese, Martina Lioi, Beatrice Surano, Elisa Baccolo, GianVito
Cofano. Team di supporto: Paolo Fedele, Giuseppe Fedele, Giuseppe Marzovilli, Francesco Pio Iannuziello, Cosimo Viggiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *