Cinemadamare a Nova Siri: i nomi di tutti i vincitori

E’ di un regista indiano la regia del miglior film tra quelli girati a Nova Siri nella settimana di Cinemadamare. Mukund Subramanian è il giovane cineasta che ha fermato la direzione de”Protagonista”, questo il titolo dell’Opera. Allo stesso Mukund è andato anche il premio speciale come miglior sceneggiatura. Ad indicare il corto vincitore sono stati gli stessi cineasti, che hanno assegnato altre Menzioni speciali: miglior attore Cristian Moriconi con il film “Alone/Solo” (Italia); miglior fotografia Travers Jacobs, con il film “Dolce far niente” (Usa); miglior montaggio Luca Debenedetti, con il film “Dolce far niente” (Italia); migliore produzione Giorgio Paoletti in “Dolce far niente” (Italia); miglior colonna sonora Javice Baires in “Alone” di Rogeiro Correira (Brasile). Una settimana quella appena trascorsa di grande produzione e cinematografia che è andata ben al di là del territorio della Marina di Nova Siri tra i luoghi più filmati: il Castello ed il rione Porticella di Nova Siri, il Museo della Siritide di Policoro, le Tavole Palatine di Metaponto, la sponda sinistra del Sinni, e la lunghissima spiaggia jonica. La proiezione, nella serata del 12 agosto, dei 23 film girati da 87 registi (13 Paesi diversi), in Piazza Massimo Troisi, a Nova Siri, alla presenza dei giovani cineasti cidiemmini, del pubblico del posto, e dei tanti turisti, è l’ultimo atto che chiude questa tappa lucana della kermesse. Salvatore Verde, consigliere di amministrazione della Fondazione Lucana Film Commission, e presidente di giuria della sezione Main Competition, ha sottolineato come le Opere proiettate nella serata finale siano state realizzate da autori promettenti, e rappresentino una tappa in progressione del valore del Festival. “Allo stesso modo – ha proseguito Verde- il livello dei corti delle scuole è di assoluto valore, e tutto ciò denota un interesse verso il cinema che è poi l’obiettivo principale. Non bisogna soltanto capire con il cinema, ma bisogna capire il cinema facendolo”. Verde ha, altresì, ringrazio i membri in giuria, e rivolto un plauso al direttore di Cinemadamare Franco Rina che ha dato vita ad un unicum, in grado di far conoscere la Basilicata, in tutto il mondo, attraverso il cinema. Alla serata hanno preso parte anche rappresentanti delle scuole vincitrici del concorso scuola, promosso con la Società Dante Alighieri, di cui è Presidente il giornalista e docente Pino Suriano. Suriano ha sottolineato l’importanza che i prodotti filmici della scuola possano incontrare una platea di esperti, e non rimanere chiusi in un contesto autoreferenziale. Grande soddisfazione è stata espressa nella serata finale dal Sindaco di Nova Siri, Eugenio Lucio Stigliano, il quale si è soffermato sullo stretto legame che lega la Manifestazione e la cittadina jonica, ormai da diciassette anni. “Una manifestazione – ha proseguito- che è espressione di un territorio e che consente a questi giovani cineasti non solo di poter vivere un sogno, ma di poterlo trasformare in realtà”. La tappa di Nova Siri conferma la sua speciale vocazione nell’ambito di ogni edizione di Cinemadamare spiega il direttore Franco Rina, che tiene ad aggiungere:” Le nostre attività nella nostra Regione proseguono tutto l’anno, nell’ambito del progetto Cinemadamare Basilicata, con sede operativa a Potenza, sostenuto dalla Regione Basilicata e da Sensi Basilicata. Cinemadamare prosegue il suo tour alla volta di Genzano di Lucania, dal  13  al  19  agosto. Ma il lungo viaggio, che è a solo metà del percorso, proseguirà fino al 26 settembre, con tappa intermedia, come di consueto, anche alla Mostra del Cinema di Venezia.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *