Comincia il ‘programma’ di visite di Fratelli d’Italia Basilicata nei paesi della regione

“Per strada e tra la gente”, proprio come scritto nei nostri manifesti. I giovani di Fratelli d’Italia ci credono come non mai, per questo ieri ha avuto inizio il programma di visite in tutti i paesi della Basilicata con il comune di Banzi, grazie soprattutto all’impegno di Gianfranco Arresta. Diciamo basta al sistema Basilicata, ma al contempo crediamo che l’immobilismo in cui versa ancor oggi l’opposizione lucana di centro destra sia uno dei mali più nocivi della nostra amata terra. Proprio per questo motivo, armandoci di tanta passione, abbiamo deciso di visitare tutti i nostri Paesi e di ascoltare la gente, quella più comune, i loro problemi quotidiani, le loro critiche, i loro complimenti; vogliamo convincere i nostri cittadini che in Basilicata c’è una parte di giovani che non si riconoscono in questo sistema malato e che fa il bene dei pochi contro l’interesse dei tanti. Un’impresa ardua certo, che crediamo possa realizzarsi solo scendendo in strada tra la gente e non facendo riunioni ristrette nelle stanze dei partiti, magari per raccogliere qualche pagina su un quotidiano. E’ per noi questa l’unica soluzione per riavvicinare la politica alla gente, ascoltare e farsi portavoce dei loro problemi. L’incontro di ieri, il primo di una lunga serie, ha offerto spunti ai nostri programmi ma soprattutto ha visto tanta gente avvicinarsi a noi ed apprezzare il nostro impegno; questa per noi deve essere un ulteriore spinta ad andare avanti nei nostri progetti consapevoli di aver preso la strada giusta con il massimo dell’impegno.

Giorgio Maria Restaino – Giovani Lucani di Fratelli d’Italia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *