Comitato Ospedale Tinchi: “I tempi si allungano? Si, ma si strumentalizza”

Il trasferimento dei poliambulatori a Tinchi avverrà nei tempi dovuti e nel rispetto delle normative. In merito alle domande poste dal referente politico “Italia in Comune Basilicata”, tra queste circa il trasferimento degli ambulatori presso il piano terra del nosocomio pisticcese. Sulla vicenda ritengo doverose alcune precisazioni per fare chiarezza. Il Comitato difesa Ospedale di Tinchi, da sempre, sta seguendo l’iter con i tecnici dell’Asm e l’assessore Rocco Luigi Leone, recentemente ascoltato dal Comitato, nonché il Sindaco di Pisticci Viviana Verri. Per la fine dei lavori e l’accesso nella struttura recentemente è stata approvata la perizia di variante, dopo la variante infine è in procinto il collaudo statico. Si informi

In un momento di grande confusione mediatica riteniamo inopportuno continuare a strumentalizzare sulla Sanità e sulla struttura, così, in termini di correttezza vorremmo richiamare l’attenzione dei cittadini su alcune scorrettezze del gruppo “Italia in Comune Basilicata”. Crediamo che il cambiamento non passa da quì, perciò, noi andiamo avanti con l’idea di un Comitato di cittadini che lavora in silenzio senza protagonismi e che di certo non ha bisogno di mettersi in mostra per la prossima tornata elettorale. I chiarimenti sono stati chiesti al Sindaco e all’assessore, certo, ed è legittimo, ma probabilmente l’esponente non sa, o fa finta di non sapere che a Tinchi ce ancora un Comitato che continua a lottare da oltre dieci anni. Abbassate la cresta.

 Giuseppe Cisterna – Membro del Comitato difesa Ospedale di Tinchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *