Commissione Agricoltura del Senato approva risoluzione per la tutela degli agricoltori italiani

“Sono felice di poter dire che, con otto voti a favore e sette contrari, il mio consenso è stato decisivo per approvare oggi, in Commissione Agricoltura del Senato, una importante risoluzione che va nella direzione della tutela degli agricoltori italiani, i quali con spirito che non esito a definire eroico continuano a garantire la sopravvivenza di un settore strategico a livello nazionale e globale. La Commissione ha infatti approvato la risoluzione sulla Proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che stabilisce disposizioni transitorie relative al sostegno da parte del FEASR (Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale) e del FEAGA (Fondo europeo agricolo di garanzia) per l’anno 2021”. Lo ha dichiarato il senatore Saverio De Bonis, membro della IX Commissione Agricoltura del Senato, commentando la decisione presa oggi dalla stessa Commissione.

La Commissione ha dato parere favorevole al progetto di atto legislativo dell’Unione europea perché ha preso atto, tra le altre cose, che “la proposta di regolamento in oggetto si pone l’obiettivo di garantire la continuità di alcuni elementi della PAC 2014-2020 anche per l’anno 2021”. “Occorre garantire la continuità del sistema – ha aggiunto il senatore –, tanto più che delle dotazioni adeguate sono fondamentali visto il ruolo che l’agricoltura riveste a livello economico e sociale, oltre che nella difesa del territorio, della biodiversità e dell’ambiente.  Di fronte alla tutela degli agricoltori italiani non poteva mancare il mio consenso a favore delle nuove tecnologie, della diversificazione delle attività produttive e degli strumenti di contrasto alla fluttuazione dei prezzi”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *