Comunali 2015, la lista civica Democrazia Partecipata incontra i cittadini di Filiano

Turismo, ambiente, tutela del territorio, assistenza, trasparenza e partecipazione sono questi alcuni temi che il Candidato Sindaco Francesco Santoro e i Candidati Consiglieri hanno affrontato durante l’incontro pubblico con i cittadini, svoltosi venerdì 15 maggio, in piazza SS Rosario a Filiano. Dopo la presentazione ufficiale di domenica 10 maggio presso il Palazzo Corbo di Iscalunga, con questo secondo incontro la lista civica ha voluto approfondire nel dettaglio alcuni punti dell’ampio programma elettorale.
Il comune di Filiano è ricco di aree di importante interesse culturale e naturalistico, si pensi alle riserve antropologiche “I Pisconi” e “Agromonte-Spacciaboschi”, l’obiettivo è quello di valorizzarle e renderle finalmente fruibili per cittadini e visitatori. Per rivitalizzare il territorio e renderlo più attrattivo da un punto di vista turistico è possibile ripristinare e ristrutturare gli antichi tratturi per percorsi di trekking e mountain biking, utilizzando in parte i fondi europei e in parte quelli che il CAI (Club Alpino Italiano) mette a disposizione.
Democrazia Partecipata intende intercettare il flusso turistico che si riverserà in Basilicata in occasione di Matera 2019, raggruppando gli eventi tradizionali, i siti archeologici e i percorsi naturalistici in un’unica offerta da proporre agli operatori turistici. Rilanciare il settore agricolo e favorire lo sviluppo di filiere alimentari sfruttando il Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020.
Altro punto di forza del programma è senza dubbio l’ecologia e la tutela dell’ambiente. Si intende, a tal proposito, migliorare il sistema di raccolta differenziata e scongiurare lo sfruttamento selvaggio del territorio da parte delle compagnie petrolifere.
La lista civica Democrazia Partecipata pone il cittadino alla base del suo programma elettorale, ridandogli senso, valore e dignità. Solo un’amministrazione comunale vicina e aperta all’intera comunità può essere in grado di cogliere e risolvere quelli che sono i bisogni di tutti i suoi cittadini. Mettendo a disposizione le strutture comunali già esistenti, per i più giovani è possibile realizzare un asilo nido, che potrebbe essere utilizzato anche dai comuni limitrofi privi di tale servizio. Per dare assistenza anche alle persone anziane e alle loro famiglie si intende promuovere un progetto di teleassistenza e telesoccorso con realtà operative già esistenti o con cooperative di nuova costituzione.
La lista civica Democrazia Partecipata si presenta alla competizione elettorale del 31 maggio, proponendo ai cittadini del Comune di Filiano un programma dettagliato e ampio, ma soprattutto dimostrando di avere ben chiaro come realizzarlo.
La lista civica Democrazia Partecipata Filiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *