Il Comune di Potenza diventa proprietario della palestra Coni di Montereale

Il consiglio di amministrazione del Coni ha approvato la permuta attraverso la quale il Comune di Potenza diventerà proprietario della palestra Coni di Montereale e, contestualmente, cede al Comitato olimpico nazionale italiano l’impianto di tennis di via Racioppi. E’ uno stralcio del comunicato di Pietro Campagna, il sindaco facente funzione del capoluogo lucano. La permuta è il primo passo verso la ristrutturazione della palestra di parco Montereale, che da tempo versa in condizioni di degrado.
Lo scambio, si legge ancora nella nota, “costituisce la premessa, per il Comune di Potenza, per predisporre quanto necessario per il recupero di un palazzetto dello sport legato da sempre alla città.  La sua ristrutturazione ci consentirà di restituirne alla città la piena fruibilità, favorendo la pratica dello sport, fondamentale per il benessere di tutti noi”. Così facendo, anche i residenti del centro storico potrebbero usufruire della struttura, nella quale svolgere attività ginniche, così come per le società, che proseguiranno il loro lavoro indirizzato ai giovani del capoluogo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *