Comunicato ‘Canosa nel Cuore’

“Tra i tanti pensieri che affollano le vostre inesauribili menti, fra le tante cose alle quali pensate … alle dimissioni non ci pensate mai?????”. Era questa la frase con la quale dopo ripetuti ed inqualificabili comunicati stampa ufficiali, il sindaco della città di Canosa si rivolgeva platealmente anche al nostro concittadino, Presidente della Provincia, Francesco Ventola.

Il tema è quello della mancata partecipazione dell’agenzia Puglia Imperiale Turismo alla Bit di Milano, svoltasi a metà febbraio, che secondo il buontempone La Salvia sarebbe da attribuire nientepopodimenoche alla Provincia, al suo Presidente.

Perciò ho presentato una interpellanza per chiedere al sindaco di Canosa quali siano le ragioni che lo hanno indotto ad invocare una “conseguente riflessione” sulle dimissioni al quale il Presidente Ventola avrebbe dovuto pensare; quale interesse o giovamento derivi alla città di Canosa dal suo atteggiamento nei confronti del nostro concittadino Presidente. Come da Regolamento, nel prossimo Consiglio comunale, convocato per mercoledì 23 aprile prossimo, quale ultimo punto all’ordine del giorno, si dovrebbe discutere su tale interpellanza da me presentata all’inizio di marzo. A due mesi dalle esternazioni assurde e fuori luogo del sindaco La Salvia, vedremo quali giustificazioni porterà in aula.

Mi auguro che non voglia sviare dal merito della questione e che si soffermi sulla sostanza del suo atteggiamento tanto ostile quanto indecifrabile. Faccia ragionamenti meno filosofici e più semplici, venga con carte alla mano, dimostri cosa ha fatto il Comune di Canosa per evitare l’assenza di Puglia Imperiale, ci dimostri cosa ha fatto lui affinchè il Comune di Canosa potesse essere presente e comunque alla Bit di Milano.

Saverio Di Nunno, Gruppo Consiliare “Canosa nel Cuore”, Canosa

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *