Concerto ad requiem per s. Apollonia

Non c’era cerimonia più suggestiva di un Concerto ad Requiem per onorare la memoria delle vittime della tragedia del 9 febbraio 1688, passata alla storia come Notte di S. Apollonia. quando una frana spaccò in due Pisticci, provocando la morte di trecento persone.  Si è tenuto presso l’Oratorio di S. Antonio, promossa da Comune e Anspi. Interpreti d’eccezione i flautisti Raffalele e Rossella Bifulco e l’arpista Gabriella Russo, che hanno presentato brani di noti autori della tradizione irlandese, rumena, giapponese. Un evento musicale di grande spessore artistico per poter ascoltare dal vivo alcuni tra i più affermati concertisti, che già vantano numerosi  riconoscimenti. Ed i loro curricula ne sono la testimonianza più palese. Raffaele Bifulco, pisticcese di nascita, in pochi anni, grazie alla sua ferrea volontà ed ai continui studi, è oggi primo flauto del Petruzzelli di Bari, il tempio della musica mediterranea. Ha deliziato la platea con i suoi preziosi virtuosismi tecnici e musicali strappando applausi a scena aperta nell’esecuzione di brani non certo facili. Diplomato col massimo dei voti e lode al “Duni” di Matera con Michele Bozzi, si è perfezionato con i proff. Marasco, Maxence Larrieu, Pahud, Grossi, Formisano, Oliva, Lukas Graf. Tra i principali Premi, “Syrinx”, “Krakamp”, “Gazzelloni” e “Ovada”. Nel 2008 ha vinto il Primo Premio al prestigioso concorso “Cilea” di Palmi e nel 2013 è risultato nell’albo dei vincitori del Concorso Internazionale “Leonardo De Lorenzo”. E’ stato primo flauto dell’Orchestra Giovanile Italiana di Fiesole e dell’Orchestra Giovanile “Cherubini”, diretta da Riccardo Muti e con la quale si è esibito a Ravenna, Salzburg, Ravello, Oman, Madrid e Buenos Aires. Come docente tiene corsi e master di flauto, in Italia e all’estero. Ha trasmesso la passione per la musica anche alla sorella Rossella, che sulla sua scia è destinata anche lei a diventare una grande flautista. Gabriella Russo di Taranto è passata con grande naturalezza dal piano all’arpa sotto la guida della prof.ssa Maria Grassi, conseguendo il diploma nell’anno accademico 2006-2007 con il massimo dei voti e lode. Ha tenuto vari recital da solista e in duo. Nel 2004 ha inaugurato la rassegna “Giovani Arpisti” con un concerto per arpa e flauto e tenuto concerti in varie località.  In duo col pianoforte ha partecipato per due anni consecutivi al concorso “Giovani Promesse” aggiudicandosi i primi posti e, con un duo di arpe ha ottenuto i primi premi nei concorsi “Onde Musicali” e “Città di Brindisi. Con Maria Grassi ha istituito  il Duo “Dateci Corda”. Ha frequentato  master con prestigiosi maestri e da tre anni collabora come I.ma Arpa con l’Orchestra Filarmonica Italiana. Ha anche conseguito la laurea del Biennio Sperimentale in Discipline Musicali al “Puccini” di La Spezia. Con altri cinque musicisti ha creato l’ensemble “La Vaga Harmonia” e realizzato due lavori discografici. Anche Gabriella Russo ha riscosso unanimi consensi toccando le sfere dei cuori con i suoi eleganti e decisi tocchi.

Giuseppe Coniglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *