Continua il presidio della sede PD a Taranto

È ripreso ieri mattina il presidio di un gruppo di iscritti del Pd di Taranto nella sede di via Principe Amedeo per protestare contro la candidatura del segretario provinciale di Bari Ubaldo Pagano (della corrente Fronte Dem del governatore pugliese Michele Emiliano), che correrà da capolista nel collegio Taranto-Brindisi-Monopoli a scapito del parlamentare uscente Ludovico Vico, tarantino, che fa parte della corrente del ministro Maurizio Martina.
“In attesa di risposte da parte della segreteria nazionale – è detto nel documento di una folta rappresentanza di iscritti, amministratori e dirigenti del Partito Democratico di Taranto e provincia – l’assemblea resta convocata in seduta permanente fino a successive determinazioni e senza escludere procedimenti di autosospensione”. Gli autori della protesta già ieri avevano apposto striscioni nella sala riunioni e sul balcone con la scritta “Federazione occupata, non vogliamo i baresi candidati a Taranto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *