Controlli dei Nas nelle mense scolastiche in Puglia

Ci sono anche delle mense scolastiche pugliesi tra le 224 controllate in tutta Italia dai Nas su richiesta del ministero. Il risultato è che una mensa su tre presenta irregolarità. In Puglia sono stati deferiti all’autorità giudiziaria tre amministratori e dirigenti di un’azienda di ristorazione vicentina, affidataria del servizio mensa delle scuole di un Comune della provincia di Brindisi, perché ritenuti responsabili in concorso di aver somministrato agli alunni alimenti diversi per qualità rispetto a quanto previsto dal contratto di fornitura (carne di origine polacca anziché italiana).
I Nas di Lecce hanno invece controllato un servizio di refezione scolastica nel Brindisino (con il legale responsabile denunciato), ed il titolare di un panificio fornitore della ditta di catering. Avrebbe somministrato panini contenenti insetti. Sono stati inoltre sequestrati 180 chilogrammi di carne per un valore di oltre 3mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *