Costituzione del Nuovo GAL nel Vulture Alto Bradano

Discussione aperta nel Vulture Alto Bradano per la creazione del nuovo GAL (Gruppo di Azione locale). I protagonisti sono i cittadini, le associazioni, gli imprenditori.
Giovedì 25 agosto a Ruvo del Monte, con inizio alle 10.30, il gruppo di lavoro della strategia di Sviluppo Locale 2020 “Dove arriva il Vulture Alto Bradano” ha organizzato con il Comune di Ruvo del Monte un dibattito pubblico per far conoscere le opportunità del nuovo GAL da allestire nei prossimi mesi. È, infatti, in pieno svolgimento la scrittura della Strategia di Sviluppo Locale da candidare a seguito del Bando regionale per la selezione dei nuovi Gruppi di azione locale, vere e proprie agenzie di sviluppo locale.
L’obiettivo dell’incontro di Ruvo del Monte è coinvolgere i Comuni, le ProLoco, le associazioni, le imprese e i cittadini per informarli sul protagonismo dal basso della strategia di sviluppo locale. Ruvo è un piccolo paese che soffre lo spopolamento. Puntare sulla valorizzazione del centro storico e delle sue abitazioni con mirati interventi nel sociale (progetti in favore di anziani e disabili) rappresenterebbe un’azione coerente con la strategia di sviluppo locale.
Sempre il 25 agosto, alle ore 19.30, a Rapone (presso l’agriturismo Valle Ofanto) si parlerà delle opportunità del settore agrituristico con una particolare attenzione alle attività all’aria aperta, come equiturismo, ciclismo e trekking. L’attenzione verrà dedicata al turismo rurale e alla rivalutazione storica del fenomeno del brigantaggio. Nell’occasione saranno presentate le iniziative di Equituristica2016, legate al mondo del cavallo, in programma ad Atella, nell’agriturismo Valle dei Cavalli, dal 26 al 28 agosto prossimi. Tra gli appuntamenti l’escursione a cavallo lungo i sentieri dei briganti. Domenica 28 agosto i cavalieri che percorreranno i “sentieri di Federico II” che si snodano attorno al castello di Lagopesole
L’incontro di Rapone vede tra organizzatori, oltre a Sviluppo locale 2020, anche il Centro studi Basilicata Futura, l’associazione di promozione sociale Rete Vie Francigene Basilicata, Equiturismo International e Consorzio Turistico Levante.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *