La crisi del Don Uva: ancora nessuna soluzione

Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale, in riferimento alla crisi che attraversa l’Ospedale Don Uva da diversi anni ha presentato un’interpellanza al Presidente della Giunta regionale Pittella con la quale si chiede di aggiornare il Consiglio regionale sulla situazione attuale della struttura sanitaria che si trova in stato di commissariamento.
Abbiamo appreso dagli organi di informazione la preoccupazione per motivi di complessità gestionale nonché salariale dei sindacati, in merito alla manifestazione d’interesse per il fitto di ramo d’azienda da parte della cooperativa sociale “Casa Provvidenza Lucana” costituita da un gruppo di dipendenti. Di contro la cooperativa sociale si appella alla sentenza n. 134 del 19-21 maggio 2014 della Corte Costituzionale, ritenendo illegittima la legge regionale n.18 del 8 agosto 2013, art. 15.
Pertanto, considerata l’importanza dell’Ospedale Don Uva, eccellenza nel settore socio assistenziale per la Basilicata, si interpella la Giunta della Regione Basilicata per comprendere qual è la situazione delle trattative tra Regione e Commissario straordinario, avv. Bartolomeo Cozzoli, e quali sono gli interventi che vuole porre in essere in merito alla questione del fitto di ramo d’azienda della struttura.
Gianni Rosa – Fratelli d’Italia/Alleanza Nazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *