Cucciolo di rottweiler trovato impiccato nella pineta di “Lido Azzurro” a Taranto

Persone da identificare hanno impiccato, uccidendolo, un cucciolo di rottweiler nella pineta di Lido Azzurro a Taranto. Lo comunica l’Ente nazionale protezione animali (Enpa), precisando di aver ricevuto una segnalazione da alcune ragazze che stavano facendo una passeggiata a cavallo. L’Enpa spiega che “si tratta del terzo caso di violenza e maltrattamento nel giro di pochi mesi. Questi orrori devono finire”. L’Enpa ha sporto denuncia contro ignoti e, in caso di processo ai responsabili, si costituirà parte civile. “Il povero cucciolo, vittima di questo gesto orrendo – sottolinea l’associazione – era un rottweiler di circa quattro mesi. Solo venti giorni fa i volontari dell’Enpa di Taranto sono intervenuti in un’altra zona della città per recuperare due cani massacrati di botte, trovati morti in un campetto abbandonato.
Prima di Natale c’era stato ancora un caso di impiccagione di un cucciolo, stavolta un cane lasciato legato per incuria in un balcone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *