Dalla giunta regionale pugliese il via libera al rifinanziamento di 23 milioni di euro per il fondo destinato al bando nidi

Un comunicato  dell’assessore allo Sviluppo Economico, Mino Borraccino:
“E’ stata approvata oggi, in Giunta regionale, la delibera che rifinanzia, con ulteriori 23 milioni di euro, il Fondo destinato alla misura “Nuove Iniziative d’Impresa”. NIDI è un’iniziativa particolarmente significativa, gestita da Puglia Sviluppo SpA (società in house della Regione Puglia) è finalizzata a promuovere e sostenere le microimprese di nuova costituzione, con un contributo a fondo perduto e un prestito rimborsabile nell’ambito di un investimento compreso tra 10.000 e 150.000 euro. 
Con questo bando “a sportello” si punta ad agevolare l’autoimpiego di soggetti svantaggiati che presentino difficoltà di accesso al mercato del lavoro e che intendano cimentarsi con l’avvio di una nuova impresa, potendo contare sul sostegno pubblico della Regione Puglia.
Questa misura, che ha una rilevanza strategica nella nostra politica economica, ha riscosso grandissimo successo in questi anni, con quasi 2.000 progetti presentati che sviluppano investimenti complessivi, sul nostro territorio, per circa 130 milioni di euro, con importanti ricadute anche in termini occupazionali.
Ora, visto il gran numero di domande di agevolazioni che continuano a pervenire (a dimostrazione dell’utilità della misura NIDI) la iniziale dotazione finanziaria pari a 54 milioni di euro è quasi completamente esaurita, e pertanto si è reso necessario – per scongiurare il rischio di un blocco nella concessione dei finanziamenti – rimpinguare il Fondo destinato a questa iniziativa con ulteriore 23 milioni di euro, 10 dei quali per il 2019 e i restanti 13 per il 2020.
Questo provvedimento rappresenta la conferma del grande sforzo compiuto dal Governo regionale e, in particolare, dall’Assessorato allo Sviluppo Economico che ho l’onore di guidare, per incentivare la nascita, la crescita e il consolidamento, sul territorio, di Piccole e Medie Imprese che rappresentano l’ossatura della nostra economia, con un’attenzione particolare al tema dell’innovazione e alla creazione di nuove iniziative imprenditoriali finalizzate all’aumento dei livelli occupazionali.
Proseguiremo con forza e determinazione su questa strada, nella consapevolezza che lo sviluppo e la crescita della Puglia passa dall’implementazione di una politica industriale regionale capace di sostenere il nostro tessuto produttivo, con una serie eterogenea di strumenti messi a disposizione delle aziende, in modo da poter raggiungere ogni tipo di esigenza imprenditoriale.
Da questo punto di vista NIDI rappresenta senza ombra di dubbio una eccellenza e un esempio virtuoso di sostegno alla creazione di impresa che, anche grazie al rifinanziamento del Fondo deciso oggi in Giunta, intendiamo proseguire anche in futuro”.

Un pensiero riguardo “Dalla giunta regionale pugliese il via libera al rifinanziamento di 23 milioni di euro per il fondo destinato al bando nidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *