Danni alle condotte, Acquedotto Lucano risarcisce i danni ai clienti

“Lo scorso mese di gennaio è stato caratterizzato dal freddo intenso e, le gelata che si sono verificate hanno danneggiato molti contatori dell’acqua, causando disagi ai cittadini. L’Adoc di Basilicata è intervenuta più volte rimarcando la responsabilità della Società Acquedotto Lucano S.p.A. ed ha attivato tutto quanto era nelle sue possibilità per risolvere i problemi causati dall’evento. Sono seguiti incontri e lunghe trattative tra Adoc e A.L.. Fino a quando, la Società ha riconosciuto la propria responsabilità per i danni provocati dalla rottura delle condotte qualora il contatore fosse stato opportunamente protetto”. Lo ha comunicato con una nota il Presidente di Adoc Basilicata Canio D’Andrea.
“Per l’Adoc – aggiunge – questo accordo è un successo. È un successo per i consumatori perché sono riusciti a far valere i loro diritti senza ricorrere all’aula di un tribunale; è un successo per le associazioni dei consumatori che confermano il loro importante ruolo di mediazione in difesa dei cittadini; ed è un successo anche per i fornitori dei servizi, in questo caso di Acquedotto Lucano S.p.A., che con grande senso di responsabilità ha riconosciuto e ristorato i danni subiti dai propri clienti. Aver riconosciuto le ragioni degli utenti che l’Adoc rappresentava è la prova che anche tra i fornitori cresce il senso di responsabilità per i servizi che essi offrono.Un plauso alla serietà di Acquedotto lucano S.p.A”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *