Deraglia treno sulla tratta Potenza-Foggia. Ricoverati macchinista e capotreno

treno fsSono ricoverati in ‘codice rosso’ e in prognosi riservata presso l’ospedale di Foggia il macchinista e il capotreno del treno Potenza Centrale-Foggia, di Trenitalia, deragliato ieri sera intorno alle 23, nei pressi della stazione di Cervaro (Foggia), molto probabilmente a causa del cedimento della sede ferroviaria causato dal maltempo. Michele Capotorto, 53 anni, capotreno, è quello che ha riportato i danni maggiori: trauma toracico, trauma addominale, trauma cranico e maxillofacciale. Attualmente è sedato ed è intubato. L’altra vittima, il macchinista Michele Nota, 56 anni, è in prognosi riservata, le sue condizioni emodinamiche sono attualmente stabili: ha riportato un trauma toracico, la frattura della testa dell’omero destro, trauma addominale, ma è sveglio, collabora e respira spontaneamente.

I sanitari dell’ospedale foggiano hanno confermato che gli altri due feriti, cioè gli unici due passeggeri che erano a bordo del convoglio, sono stati dimessi subito dopo essere stati medicati perchè avevano riportato solo lievi contusioni. In attesa di una valutazione delle condizioni della sede ferroviaria e degli interventi di ripristino da parte di Rfi, la circolazione dei treni sulla Potenza-Foggia è sospesa e sostituita con servizi di autocorriere. Regolare, invece, la circolazione dei treni da Potenza a Melfi e viceversa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *