Dichiarazione della sindaca di Altamura sull’elezione del presidente della Commissione Vigilanza

In merito all’elezione del consigliere comunale Antonello Laterza alla presidenza della Commissione Permanente di Vigilanza e Controllo su Società Partecipate e Aziende (Art.20 del Regolamento di Organizzazione del Consiglio Comunale e Funzionamento delle Commissioni Consiliari), la sindaca di Altamura Rosa Melodia ha replicato al comunicato stampa dei consiglieri comunali di Altamura Popolare, Altamura al Centro, Azione Civica, InnoViamo e Rinnovamento Altamura: «Le minoranze non hanno fatto sintesi individuando un unico nome, tanto da presentare tre candidature: i consiglieri Antonio Petrara, Onofrio Gallo e Antonello Laterza. I consiglieri Gallo e Petrara, in maggioranza nella precedente amministrazione, hanno eletto i rappresentanti delle società partecipate del Comune di Altamura. Dunque una commissione di controllo sulle partecipate non può essere affidata a chi ne ha nominato, in passato, i rappresentanti. Abbiamo soltanto evitato situazioni di incompatibilità. Il consigliere Antonello Laterza è stato votato dalla maggioranza perché non appartenente alla vecchia amministrazione. Nella nota dell’opposizione si parla di regia occulta, invece tengo a specificare che si tratta di regia palese: parliamo di assunzioni di responsabilità per una politica trasparente. Sull’immobilismo di cui questa amministrazione è accusata, non mi pronuncio perché si tratta di un’affermazione senza cognizione di causa. Saranno gli atti a chiarire il quadro della situazione e non le parole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *