Dino Viggiano nuovo direttore sportivo della Bawer Matera

La Bawer Olimpia Matera comunica di aver raggiunto l’accordo con il dirigente lucano Dino Viggiano, che collaborerà con la società in qualità di direttore sportivo. Una scelta ponderata e meticolosa quella del presidente Pasquale Lorusso e del suo staff, che hanno creduto fortemente nelle qualità di un grande conoscitore del mondo della palla a spicchi regionale e nazionale. Viggiano, dopo aver lasciato il parquet ha iniziato la sua carriera dirigenziale e sin dal 1993 ha collaborato con la società Potenza ’84, dove ha raccolto nella stagione sportiva 2007/08 la storica promozione in B1, battendo in finale play-off il Ruvo. Negli ultimi anni, invece, ha collaborato intensamente al progetto, nato a Potenza, della società Corporelle, vincendo la serie C, ma lasciando la squadra quando la stessa si è trasferita a Melfi. “Sarà la mia prima esperienza da direttore sportivo lontano da Potenza, restando comunque sempre nella mia Regione – ha esordito Dino Viggiano nelle sue prime parole da diesse della Bawer Matera – In questi giorni ho avuto fitti interscambi di idee con dei dirigenti fantastici come Lorusso, Vizziello e tanti altri, dei quali ho potuto approfondire una conoscenza pregressa. Quella della Bawer è una sfida bellissima, che ho accettato con tanto entusiasmo e con una voglia immensa di fare bene, in un campionato di sviluppo come la LegaTre che già di per sé è molto stimolante”.

Il lavoro è già iniziato, ed i primi contatti sono già stati avviati. Che tipo di squadra andranno a comporre il tandem Viggiano-Ponticiello per la nuova stagione? “Partiremo dall’ottima base della scorsa annata, e per questo abbiamo già contattato diversi giocatori. Per il resto, continueremo a portare avanti la politica societaria che punta tutto su giovani di grande talento. Andremo a comporre una squadra con grandi stimoli e che faccia emozionare il pubblico biancazzurro. Inoltre, posso assicurare – ha continuato Viggiano – che siamo tra le società più attive e più presenti sul mercato, e questo non può che favorire un ambiente già carico e dinamico come quello che ho trovato a Matera”. Infine, il nuovo diesse parla della sua amicizia e stima verso coach Ponticiello. “Conosco Ciccio da diversi anni –ha concluso – e con lui ci legano rapporti di amicizia di lunga data. Sono certo che insieme, e sempre di comune accordo, riusciremo a proseguire l’importante progetto che la Bawer Olimpia Matera vuole portare avanti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *