Domani a Venosa il Trofeo ‘Moramarco’

Oramai è tutto pronto per l’organizzazione del XXXIV Trofeo ‘Giovanni Moramarco – Meeting Nazionale di atletica leggera – in programma sabato 30 luglio sulle piste e pedane del Campo di atletica leggera di Venosa in Cda Vignali. L’evento, organizzato dal Comitato Regionale della FIDAL Basilicata, in collaborazione con il Gruppo Sportivo Matera, spegne quest’anno le 34 candeline e si inserisce di fatto nei 5 Meeting Nazionali che hanno superato i 30 anni consecutivi di svolgimento. Alla chiusura delle iscrizioni risultano oltre 300 gli atleti che sabato pomeriggio si daranno battaglia per cercare di migliorare i propri primati personali e quindi portare punteggio alle proprie Società considerato che il Meeting è valido anche quale seconda fase del Campionato Nazionale di Società Under 23 su pista.

Anche quest’anno il Meeting non potrà svolgersi nella sua sede naturale, il Campo Scuola Duni di Matera, in quanto quell’impianto non ha più le caratteristiche tecniche per ospitare campionati federali e manifestazioni di alto livello. Perciò in attesa di tempi migliori la manifestazione, a malincuore, è costretta ancora una volta ad emigrare.

E’ assicurata la presenza di molti atleti attestati ai vertici delle graduatorie italiane 2011 ed in procinto di conseguire i minimi per le prossime rassegne europee e mondiali.

Ottima gara si preannuncia quella del martello uomini dove hanno già confermato la loro presenza i martellisti Marco Lingua (Fiamme Gialle Roma) vicecampione italiano 2011 ed azzurro, Pellegrino Delli Carri (Aereonautica Militare) e Marco Felice (Fiamme Oro Padova) accreditati di misure ben oltre i settanta metri e collocati ai vertici delle graduatorie federali assolute 2011. Nei m 1500 è assicurata la presenza di Donato Becce che tenterà di aggiudicarsi il Trofeo intitolato alla Memoria del compianto Giovanni Moramarco.

Da segnalare un’avvincente gara di lancio del giavellotto (memorial V. Ferraina) che vedrà la partecipazione dell’immancabile Marcello De Cesare, tarantino, in grado di scagliare l’attrezzo da kg 0.800 ad oltre 65 metri; in gara anche il portacolori della Scotellaro Ivan Persia che proverà a superare la barriera dei 60 metri.

Saranno inoltre presenti i due Allievi che hanno partecipato al recente Campionato del Mondo e cioè Sinno Alessandro (Fiamme Gialle Roma) e Basile Maria (Enterprise Sport Salerno). Naturalmente non bisogna tralasciare gli atleti di casa nostra accreditati di tempi e misure in grado di eccellere in molte gare del programma tecnico. Tra loro da non perdere la performance di Eusebio Haliti, capolista italiano stagionale nei m 400 ostacoli e di Marco Gai, venosino, impegnato nei m 200, come pure di Vincenzo e Leonardo Cancelliere e Maria Danzi (martello), Radi Fouad (m 5000 piani), Ruggiero D’Ascanio (marcia) e dei beniamini locali, in quanto di Venosa e dintorni Alessandro Laurano, Michele Volpe e Giuseppe Dibenedetto. Di alto livello le gare di marcia con la presenza di numerosi giovani della categoria cadetti che primeggiamo in campo nazionale.

Tre le novità dell’ultimo minuto potrebbe aggiungersi la partecipazione di atleti di caratura mondiale, attualmente in raduna a Formia, che cercheranno di stabilire il minimo per la partecipazione ai prossimi Campionati Mondiali di A.L. in programma a Daegu (Corea del Sud) nel mese di agosto. Si tratta di atleti colombiani, cubani ed argentini.

Il programma gare prevede la disputa di n. 20 gare riservate al settore assoluto e n. 6 gare per il settore promozionale. Ai vincitori delle prove dei m 1000 cadetti e cadette sarà assegnato il trofeo intitolato alla memoria del Prof. Vito Frangione, già Fiduciario Tecnico regionale lucano.

Inoltre, come ogni anno, saranno disputate anche gare riservate ad atleti diversamente abili tesserati al Comitato Italiano Paralimpico, per una piena integrazione tra ragazzi delle varie categorie.

Il Presidente del Comitato Organizzatore nonché della FIDAL Basilicata Emanuele Vizziello dichiara :”sono molto soddisfatto del riscontro che abbiamo avuto in termini di iscrizioni che stanno giungendo davvero da ogni parte d’Italia. Devo ringraziare l’amministrazione comunale di Venosa per la disponibilità e la squisita collaborazione offerta per la migliore organizzazione dell’evento sportivo”.

Insomma ancora una volta sarà possibile assistere, per gli appassionati di atletica, ad un grande evento in Basilicata con un meeting che mai come quest’anno riesce benissimo ad abbinare sport e turismo considerato che molti degli atleti si fermeranno per scoprire le bellezze della Città e del suo comprensorio. Orario di inizio del Meeting ore 10.30 con la gara del martello. Le gare di corsa inizieranno alle ore 17. Termine delle gare previsto per le ore 20:30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *