Domani sciopero dei bancari e dipendenti Equitalia

Anche i lavoratori lucani delle banche e di Equitalia si asterranno dal lavoro nell’intero pomeriggio di domani, 16 dicembre, per protestare contro la manovra economica del governo Monti, considerata “iniqua e recessiva”. Lo sciopero unitario è stato proclamato dai sindacati del comparto bancario Dircredito, Fabi, Fiba-Cisl, Fisac-Cgil, Sinfub, Ugl Credito e Uilca in adesione allo sciopero generale tenuto da Cgil, Cisl, Uil e Ugl lunedì scorso. In Basilicata sono previsti due presidi davanti alle prefetture di Potenza e Matera dalle 15 alle 17. Per i lavoratori part-time e i turnisti l’astensione dal lavoro è prevista nelle ultime 2 ore e 15. Secondo le sigle sindacali di categoria “questa manovra grava su chi ha sempre fatto i sacrifici e, per tutti, lavoratori dipendenti e pensionati. Invece, non fa abbastanza per la lotta all’evasione e per tassare i grandi patrimoni. Occorre aprire immediatamente una vera trattativa e introdurre reale equità e progressività in tutti provvedimenti contenuti nella manovra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *