EcoWorldHotel a Taranto. Il turismo ecosostenibile per un futuro migliore

Puntare sul turismo ecosostenibile e su un mondo migliore: questi gli obiettivi da raggiungere per rialzare Taranto secondo l’Associazione Taranto Turismo. Se ne parla martedì 13 novembre 2012 dalle 10.30 alle 18 durante la tavola rotonda dedicata ad EcoWorldHotel che si tiene presso Ascom – Confcommercio – Imprese per l’Italia – Associazione Provinciale di Taranto (V.le Magna Grecia 119).

Taranto avrebbe bisogno di essere rivalutata per non restare al di fuori di tutto, al di fuori di un circuito importante come quello turistico, al di fuori dell’economia – per questi motivi l’Associazione Taranto Turismo ha deciso di d! are una svolta epica, di essere i pionieri della filosofia green in Puglia e lo farà unendo la bellezza, la storia, l’unicità della sua terra con la riduzione dell’impatto ambientale prodotto da una corretta gestione delle attività alberghiere.

Per far ciò l’Associazione tarantina si è rivolta ad EcoWorldHotel che durante l’incontro spiegherà agli albergatori pugliesi quali sono le strade percorribili e quali le case history di successo.

Taranto vuole aprire le porte al futuro e all’aspetto ecologico per esser volano di un modo di fare turismo diverso, più moderno, verso il futuro: l’ecosostenibilità. Deve farlo Taranto perché deve smuovere le coscienze e riscattarsi da tutte ! le parole dette sull’aria che si respira. Di certo il turismo in una città così bella viene facile, ma c’è anche un aspetto fondamentale da tenere in considerazione: l’ambiente – in questi giorni più che mai al centro della cronaca, per le note vicende dell’Ilva.

Taranto ha bisogno di una radicale trasformazione e devono essere gli addetti al settore turistico-alberghiero a rimboccarsi le maniche e a pretendere che Taranto e provincia rientrino negli itinerari turistici green. La Puglia deve rappresentare e rappresenterà la chiave di un nuovo modo di fare turismo che rispetta la natura, che la ama e che la promuove.

All’incontro, previsto per il 13 novembre 2012 sono invitati tutti gli albergatori pugliesi che hanno la possibilità di scoprire come aderi! re al primo gruppo alberghiero italiano che riunisce in un unico marchio gli hotel e i B&B eco-sensibili, accomunati da una filosofia ‘green’ che mira alla salvaguardia dell’ambiente e alla promozione di un concetto di turismo sostenibile.

Presenti alla tavola rotonda: l’assessore regionale al Turismo Silvia Godelli, l’assessore al Turismo della Provincia di Taranto Giovanni Longo, il presidente di EcoWorldHotel Alessandro Bisceglia insieme all’Organic Food & Beverage Manager Roberto Fusaro, il presidente di ATT Irene Lamanna, il presidente di Federalberghi provinciale Francesco Palmisano, il presidente del Gal Antonio Prota, il presidente Amiu Taranto Avv. Gino Giuseppe Pucci e il direttore dell’ACI Taranto Pino Lessa (che patrocina l’evento).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *