Eletta la nuova segreteria della Fit Cisl compartimento Anas di Basilicata

Si è tenuto nei giorni scorsi a Potenza il congresso della Fit Cisl del compartimento Anas Basilicata alla presenza del segretario generale della Cisl lucana Nino Falotico e del segretario regionale della Fit Carlo Costa. Il congresso ha eletto il nuovo direttivo che ha a sua volta eletto la nuova segreteria compartimentale. Per i prossimi quattro anni Il segretario sarà Salvatore Chiurazzi. In segreteria entrano Francesco Angiolillo, Rocco Cerone, Anna Maria De Luca e Raffaele Ippolito. La Fit Cisl conta in Anas oltre ottanta iscritti su quasi duecento addetti, “una presenza lusinghiera, molto attiva e partecipativa che la Cisl vuole ulteriormente consolidare”, ha detto nel corso del suo intervento Nino Falotico.

“La situazione delle infrastrutture viarie in Basilicata è drammatica”, ha detto ancora Falotico riferendosi in particolare allo stato fatiscente del raccordo Sicignano-Potenza e della Basentana. “Il principale asse viario della regione è un vero colabrodo e i numerosi lavori lungo il percorso stanno incidendo negativamente sulla mobilità delle persone e delle merci”. Una situazione che per il leader della Cisl lucana “è ancora più preoccupante alla luce della contestuale inadeguatezza del trasporto su ferro per il quale negli ultimi anni si è assistito ad una vera e propria opera di smobilitazione da parte di Trenitalia e Ferrovie dello Stato. Se in questa regione non si affronta e risolve una volta per tutte il problema della mobilità con nuovi investimenti sui principali assi logistici, si rischia di compromettere sul nascere ogni ipotesi di sviluppo e di rilancio della crescita”.

Per il segretario della Fit Costa “dobbiamo valorizzare le eccellenze presenti nel compartimento Anas di Basilicata attraverso la sottoscrizione di un accordo quadro che con la Regione che trasferisca all’Anas la gestione di tutta la viabilità principale superando l’attuale spezzatino sia per quando riguarda la manutenzione ordinaria e la sicurezza sia per quanto concerne i grandi investimenti infrastrutturali di cui ha bisogno la nostra regione per uscire dal suo isolamento”.

Dal canto suo il rieletto segretario compartimentale Chiurazzi ha sottolineato la positività del linea unitaria condotta insieme a tutte le sigle sindacali all’interno dell’Anas, ma ha sopratutto evidenziato “il grande e proficuo lavoro svolto dal gruppo dirigente della Cisl per valorizzare le professionalità presenti in Anas, un lavoro che ha prodotto un importante rinnovamento dello stesso gruppo dirigente cislino all’interno del compartimento lucano, con una rilevante presenza femminile e giovanile”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *