Elezione Rsu, buon esito al San Carlo per l’UGL

“Lo spoglio delle schede elettorali appena terminato, per il rinnovo del rinnovo delle r.s.u. nell’Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo di Potenza hanno segnato un risultato eccezionale per la lista UGL lucana della sanità. Il buon esito dell’elezione di 2 r.s.u., Gerardo Gallicchio e Antonio Telesca, rende ragione della nostra soddisfazione essendo esso un segnale importante, condi-tio della autorevolezza della federazione sanità UGL e più vastamente del sindacato UGL tutto”. E’ quanto dichiara Giovanni Tancredi, segretario generale regionale UGL Basilicata per il quale “ ora come sempre garantiremo, insieme con tutti, la prosecuzione della storica missione di assistenza dell’ente ospedaliero. L’UGL sanità ricevendo notevole consenso consolida il “positivo rapporto costruito in questi anni con i lavoratori e l’impegno dei nostri sindacalisti per un confronto costruttivo su tutte le problematiche aziendali. La fiducia dei lavoratori è per noi un riconoscimento importante che motiva ulteriormente la nostra azione e la nostra presenza. Un risultato che premia l’azione sindacale degli operatori sanitari della UGL e la responsabilità con cui viene esercitata in azienda la rappresentanza sindacale. E’un risultato che premia l’impegno assunto in questi anni e rafforza il nostro lavoro nel confronto con l’azienda sulle innovazioni tecnologiche, carichi di lavoro e tutela della salute. Queste elezioni – prosegue il segretario Tancredi -sono una chiara espressione democratica della volontà dei lavoratori, sconfiggendo ogni tentativo di indizione unilaterale delle elezioni da parte di questa o quella sigla sindacale. Viene premiata la coerenza e l’ azione sindacale a sostegno di tutti i lavoratori e lavoratrici, viene premiato un risultato di chi ha creduto nei candidati e nel lavoro che la UGL ha fatto in questi anni con trasparenza, grande responsabilità e coraggio, mettendosi anche di traverso ad alcune scelte della direzione aziendale che andavano contro i lavoratori. Un riconoscimento và al lavoro capillare e certosino del segretario provinciale di categoria potentino, Donato Vignola, auspichiamo che – conclude il leader regionale UGL – adesso si apra una stagione di vero confronto su problemi e questioni importanti per l interesse del lavoratori, dei pazienti e del territorio nell’azienda più grande della regione. Le donne e gli uomini dell’UGL Basilicata sanità, consapevoli dei risultati sinora raggiunti, sono pronti a moltiplicare gli sforzi per onorare il mandato che i lavoratori iscritti alla nostra organizzazione ci hanno conferito”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *