Emiliano incontra gli operai dell’ex Om Carrelli di Bari-Modugno

“Noi ce la stiamo mettendo tutta e non molliamo mai un minuto”. Lo ha assicurato il governatore pugliese, Michele Emiliano, a un gruppo dei circa 180 operai della ex Om Carrelli di Bari-Modugno che si sono riuniti in presidio davanti alla sede della presidenza della Regione Puglia per chiedere notizie sul solo futuro.
“Ne abbiamo ormai – hanno spiegato – solo dai giornali”. Gli operai attendono da sette anni di sapere come finirà la loro vertenza che avrebbe potuto avere una svolta con la reindustrializzazione del sito per la produzione di una mini-auto elettrica con la Tua Autoworks. Ma il progetto, come altre iniziative simili precedenti, è naufragato. Al momento gli operai sono anche senza ammortizzatori sociali. Anche per questo, evidenziano, “è importante trovare subito un investitore”. Intanto il termine per presentare una manifestazione di interesse vincolante da parte di imprenditori interessati scade il 15 aprile, giorno in cui tutti gli operai dovrebbero essere licenziati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *