Estate 2020, gli italiani scelgono il turismo di prossimità, forte calo di presenze straniere

Estate 2020, vacanze di prossimità per gli italiani che hanno scelto di restare in Italia.per scoprire le incantevoli regioni italiane, dove si registra una forte assenza degli stranieri, praticamente solo europei.   E’ in leggero miglioramento la fotografia del turismo italiano dell’Osservatorio Confturismo-Confcommercio e Swg di luglio. I dati evidenziano una spesa media di 1.022 euro a famiglia, circa 680 euro a persona ma ancora il 20% di italiani non prenota per problemi economici e disponibilità di ferie. Con l’assenza dei turisti stranieri che, tra giugno e settembre, saranno circa 25 milioni in meno dell’anno scorso con una perdita del 75% dei flussi e ancora più alta per la spesa, visto che a mancare saranno i turisti intercontinentali. Questo fa sì che anche i mezzi di trasporto diventino alternativi , le due ruote, il treno e itinerari a piedi. Fare a meno dell’auto, dell’aereo o dei traghetti ha benefici per l’ambiente, diminuisce lo stress, i costi,  i consumi in generale. favorendo  un benessere psicofisico nei viaggiatori. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *