Estate a misura d’anziano

Per fronteggiare la solitudine e l’isolamento, a volte è più insopportabile dell’afa,  dei cittadini più fragili e dare sollievo temporaneo agli anziani e alle famiglie nasce: “AGOSTO 2011: noi restiamo in vacanza con te”
L’ iniziativa proposta dalla Cooperativa Sociale  Lilith e che affianca i servizi che l’Amministrazione Comunale eroga stabilmente è rivolta a tutti gli  anziani della città che vivono soli o sono rimasti temporaneamente soli in questo periodo estivo.

Il  piano d’intervento  prevede l’attivazione a partire dal 1° Agosto del:
TELEFONO AMICO: è il numero verde gratuito 800556040 operativo tutti i giorni dalle 8.00 alle 20.00 per i cittadini soli ultra-sessantacinquenni, che offre uno spazio di ascolto, piacevoli chiacchierate , sostegno , supporto e l’attivazione di eventuali  visite domiciliari in casi  particolari di solitudine o emergenza.
SERVIZIO PONY EXPRESS: servizio gratuito che garantisce, in caso di necessità la consegna a domicilio della spesa, di  medicinali e di  beni indispensabili. Dispone di due operatori attivi dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 11.30 e dalle ore 16.30 alle 19.30 solo telefonando al numero verde gratuito 800556040.
Questa mattina la Presidente della Cooperativa Lilith, dott.sa Tina Iacovuzzi insieme al Sindaco di Matera, Adduce, l’Assessore alle Politiche Sociali, Antonio Giordano, la Presidente della Commissione Politiche Sociali, Nunzia Antezza e la dott.ssa Caterina Rotondaro dell’Ufficio Politiche Sociali del Comune hanno presentato l’iniziativa rivolta agli anziani soli della città per il mese di agosto 2011.
Tale azione  mira ad  affiancare ed allargare  quella rete di protezione già esistente in città grazie ad uno stanziamento di 600 mila euro prevista nel bilancio 2011, nonostante i tagli del governo nazionale, verso le persone anziane non autosufficienti o parzialmente non autosufficienti in un periodo dell’anno in cui  avvertono di più il peso dell’abbandono e della  solitudine.
La rete esistente,  è costituita nella città  dall’ erogazione di Servizi Sociali garantiti dal Comune di Matera (sono ben 110 le persone anziane che usufruiscono del servizio di assistenza domiciliare comunale), Servizi  Sanitari garantiti dall’ASM di Matera (servizi assistenza infermieristica)  e servizi di  supporto offerti  dal volontariato, che comunque, visto i numeri in continuo aumento,  risultano essere  sempre  insufficienti.
“E’ fondamentale, ha detto il Sindaco Adduce, che il servizio sia erogato a domicilio per evitare l’allontanamento della persona dalla propria casa e consentire così il mantenimento dei legami con il contesto di appartenenza e di relazione”.
Il costo della nuova iniziativa  è a totale carico della Cooperativa Sociale LILITH che già gestisce il servizio di assistenza domiciliare del Comune ed è  offerto  gratuitamente ai cittadini in stretto coordinamento con il  Comune di Matera Ufficio Servizi Sociali grazie a personale particolarmente professionalizzato.
Terzo filone del progetto “Agosto 2011: noi restiamo in vacanza con te” la campagna di sensibilizzazione, attraverso la trasmissione di video messaggi, spot, articoli su carta stampata  e online di responsabilità civile verso gli anziani soli e  fragili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *