Fasano, da domani bus navetta gratuiti per seguire ‘La via dei presepi’

Parte domani, sabato 17 dicembre alle ore 18 dalla villa comunale di Fasano il tour con bus navetta gratuiti per seguire “La via dei presepi”, itinerario di allestimenti presepiali nell’intero territorio fasanese, organizzato dal Comune e che vede il cofinanziamento dell’agenzia regionale “Pugliapromozione”. Il tour, con guida turistica, potrà essere seguito anche nelle giornate 18, 26, 27 dicembre 2016, 1 e 6 gennaio 2017 e raggiungerà i vari siti ambientali e culturali del territorio fasanese in cui sono stati realizzati allestimenti di Natività. Gli interessati e le interessate al particolare tour potranno presentarsi direttamente in villa o prenotare le corse gratuite dei bus navetta contattando telefonicamente lo Iat (l’ufficio Informazione ed accoglienza turistica in piazza Ciaia) allo 080.4394182 nei giorni 17, 18, 26, 27 dicembre 2016 e 1 e 6 gennaio 2017, soltanto al pomeriggio, a partire dalle ore 16.
“È un’iniziativa alla prima edizione – sottolinea Luana Amati, assessora comunale che ha coordinato l’attività per la programmazione natalizia a Fasano – che mira a promuovere e valorizzare i beni culturali e ambientali locali a fini turistici. Colgo l’occasione per ringraziare gli uffici comunali Turismo e Servizi sociali, le associazioni e gli enti che ci hanno supportato in questa avventura – afferma l’assessora Luana Amati – nonché la collega alla Cultura Annarita Angelini, la “Pro Selva” che ha regalato al Comune i ciclamini posizionati intorno al grande presepe di piazza Ciaia e l’”Artigianfaso” di Giovanni Laguardia che ha realizzato proprio l’allestimento presepiale dinanzi al Municipio”.
Il tour fasanese riguarderà un percorso che comprenderà visite ai presepi allestiti nel parco rupestre di Lama d’Antico, nel dolmen di Montalbano, nel Faro di Torre Canne, nel santuario di Pozzo Faceto e, dal 26 dicembre, anche nella Lama del Trappeto per il Presepe Vivente di Pezze di Greco e nella Grotta di Laureto (per un presepe con statue a grandezza umana naturale).
All’iniziativa promossa dall’Amministrazione comunale hanno collaborato la “Fondazione San Domenico”, l’”Ars”, l’associazione “Presepe Vivente” di Pezze di Greco, il comitato “Stella sulla Grotta”, la diocesi Conversano-Monopoli per l’apertura del santuario di Pozzo Faceto, il parco regionale “Dune costiere – da Torre Canne a Torre san Leonardo” e le associazioni “C.B. Quadrifoglio” (di Protezione civile) e “Il Faro” (sodalizio culturale).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *