Federconsumatori Basilicata chiede incontro con l’Anci per la questione Tari

Rocco Ligrani presidente Federconsumatori Basilicata interviene su alcune questioni inerenti il pagamento della Tari chiedendo un incontro urgente all’Anci Basilicata.
“Stanno pervenendo molte richieste di supporto da parte dei cittadini in relazione alla questione della quota variabile Tari, che illegittimamente è stata applicata anche alle pertinenze delle utenze domestiche. La Federconsumatori Regionale ha inviato una richiesta di incontro urgente al Presidente Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (Anci), Basilicata al fine di avviare un confronto relativamente alle modalità di applicazione della TARI nella Regione e,di conseguenza procedere ai rimborsi e/o conguagli sulla rata ancora dovuta..
Si vuole evitare in ogni modo, infatti, che i Comuni, per fare fronte a tale emergenza si trovassero a disporre possibili scenari di aumento nella tariffazione negli anni a venire. Si teme, infatti, che i Comuni possano recuperare gli importi erogati per i rimborsi nella parte della tariffa commisurata alla superficie ed alla composizione del nucleo familiare, attraverso l’aumento della tassazione di altri servizi. In ogni caso, ciò andrebbe a danno del cittadino”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *