Fermati due autoarticolati nel porto di Brindisi che trasportavano merce contraffatta

Due autoarticolati in transito dal Porto di Brindisi sono stati bloccati dai funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dai militari della Guardia di Finanza. L’operazione ha portato al sequestro di migliaia di merci contraffatte; un primo sequestro ha riguardato un carico di 1.350 completi di indumenti da lavoro sbarcato su un tir proveniente dall’Albania. Il materiale riportava la scritta ‘Made in Italy’ ‘sulle etichette, ma la documentazione a corredo dell’operazione di importazione riportava l’origine albanese.
Su due articolati provenienti dalla Grecia, invece, sono stati trovati indumenti con marchio contraffatto: in un caso circa 10.000 sciarpe e 23.000 guanti griffati Valentino, nell’altro caso oltre 10.000 paia di scarpe con modello registrato appartenente al marchio Converse, i cui periti contattati dall’autorità doganale ne confermavano la contraffazione. E’ stato poi sequestrato un involucro in plastica contenente 6 finti Rolex, provvisti di certificati di garanzia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *