Ferrosud, sindacati scettici sull’acquisizione delle commesse

L’Amministratore Delegato e il Direttore Tecnico di Ferrosud, in merito allo scetticismo espresso dai Sindacati sull’acquisizione delle commesse, rassicurano sulla veridicità della notizia e invitano i rappresentanti del Sindacato a prendere visione dei contratti firmati dall’Amministratore Delegato e delle relative sentenze a favore del TAR e del Consiglio di Stato. A conferma dell’inizio dei lavori, nei prossimi giorni il personale di Ferrosud S.p.A. verrà inviato in trasferta presso i cantieri di Vicenza e Santa Maria la Bruna (Na); per cui l’Azienda chiede ai Sindacati di sensibilizzare i dipendenti verso le attività lavorative in trasferta. Ferrosud, inoltre, invita i rappresentanti dei lavoratori a recarsi presso lo stabilimento di Jesce per verificare la presenza delle carrozze la cui costruzione è da completare o iniziare, a dimostrazione della commessa acquisita pari a 4 milioni. L’Amministratore Delegato, inoltre, comunica che risultano regolari sia le posizioni contributive che retributive di tutti i dipendenti. Gli scioperi hanno provocato, insieme con le numerose assenze per malattia, soltanto un rallentamento della produzione con conseguenti danni economici, anche per le penali, e di immagine. La Società, considerata la regolarità contributiva e retributiva, ritiene tali scioperi del tutto immotivati. Nondimeno, l’Amministratore Delegato e il Direttore Tecnico sono sempre e comunque disponibili per qualsiasi ulteriore chiarimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *