In fiamme abitazione a Gallipoli

Le lucine di Natale vanno a fuoco e distruggono una casa. È successo questa notte in vico Torre Sabea, a Gallipoli. Completamente distrutta l’abitazione al secondo piano di una donna di 42 anni. La casa è stata evacuata e dichiarata inagibile poiché l’incendio, nato probabilmente causa di un corto circuito nei pressi delle decorazioni natalizie, si era velocemente propagato anche alle altre stanze. E la famiglia è stata costretta a trascorrere la notte di Santo Stefano fuori di casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *