Fimmg Bari lancia la campagna “Medici, non eroi”

Medici sfiniti, accasciati sulle scrivanie, o che esibiscono sul volto i segni rossi lasciati dalle mascherine. Medici che affrontano l’epidemia in prima linea, spesso senza protezioni. In questo periodo sono tante le immagini degli operatori sanitari in trincea nella lotta all’epidemia che sono circolate sui media. Ed è proprio ispirandosi a quelle immagini che la Fimmg Bari ha  lanciato la campagna ‘Medici, non eroi’, per invitare i cittadini al distanziamento sociale.
“Proteggili tu, resta a casa”, recitano i banner che verranno diffusi sui canali social a partire da oggi e che riportano immagini di medici sfiniti. “Resta a casa. Proteggi i medici, il personale sanitario e te stesso. Se hai sintomi, chiama il tuo medico”, è l’invito dei medici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *