Fissato incontro tra dirigente di Aerostrutture Leonardo e una rappresentanza di Tecnomessapia

E’ previsto per oggi l’incontro tra il dirigente della Divisione Aerostrutture di Leonardo Alessio Facondo ed una rappresentanza di Tecnomessapia, l’azienda del settore aeronautico che rischia di mandare a casa 177 lavoratori da quando alla fine di giugno sono scaduti tutti i contratti in essere con la ex Alenia. Le aspettative non possono che tradursi in commesse da destinare a Tecnomessapia così come previsto nell’accordo sottoscritto al Ministero dello sviluppo economico (Mise) lo scorso 20 luglio.
Malgrado l’accordo del 20 luglio al Mise, tutto sembrava essersi messo nel peggiore dei modi per i 177 lavoratori Tecnomessapia, perchè l’accordo, sottoscritto anche in presenza del vice ministro Teresa Bellanova, ha previsto che il Governo concedesse un anno di cassa integrazione straordinaria a fronte di qualche commessa che Leonardo avrebbe concesso all’azienda cegliese per dare il tempo alla stessa di riorganizzarsi e di diversificare la produzione e quindi evitare che tanti lavoratori fossero licenziati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *