“Flag Coast to Coast” interviene sulla questione dell’Area Marina Protetta di Maratea

Il Flag Coast to Coast, unico Gruppo di Azione Costiera regionale, sostenuto da un ampio partenariato pubblico/privato che attua strategie di sviluppo locale per le zone costiere di pesca di Basilicata (Tirreno e Ionio), valuta favorevolmente le notizie diffuse direttamente dal Ministro Sergio Costa, circa l’istituzione dell’Area Marina Protetta (AMP) Costa di Maratea che di fatto apre una grande occasione per dialogare su come conservare e utilizzare giudiziosamente anche la risorsa mare.
Ci si augura che la Regione Basilicata, in collaborazione con il Comune di Maratea, intraprenda le giuste iniziative per attivare un percorso di coinvolgimento delle popolazioni, dell’associazionismo e degli attori socioeconomici locali, per favorire una conoscenza adeguata delle potenzialità che un’AMP può offrire ai territori coinvolti e migliorare la qualità della vita delle comunità residenti.
L’auspicio del FLAG resta dunque quello di ricercare il giusto equilibrio tra la via della sostenibilità e i diversi interessi diffusi oggi presenti.
Ci sentiamo perciò di consigliare di affrontare l’iter di istituzione dell’AMP Costa di Maratea (già inserita nell’elenco nazionale delle aree di reperimento, indicate dalle leggi 394/91 e 979/82, in quanto costituiscono aree la cui conservazione attraverso l’istituzione di aree protette è considerata prioritaria) con la volontà di lavorare insieme su una nuova prospettiva di crescita, organizzata e gestita da una governance partecipata e rappresentativa, in grado di dotarsi di un modello gestionale di scopo che sappia armonizzare le diverse aspettative con risposte concrete di sviluppo duraturo.

Flag Coast to Coast
Presidente Nicola Mastromarino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *