Flavia Pennetta vince gli Us Open e annuncia il ritiro

Vittoria storica di una tennista italiana all’Arthur Ashe Stadium di Flushing Meadows nella finale dello Us Open femminile, quarta e ultima prova stagionale del Grande Slam. Flavia Pennetta ha battuto Roberta Vinci. Nella finale tutta italiana, la brindisina ha battuto la tarantina in due set con il parziale di 7-6 (4) 6-2. Una partita finita con un grande abbraccio tra le due che sono amiche da anni.

“Sono felicissima – ha detto Flavia Pennetta dopo la vittoria – anche di aver giocato con la mia amica che è stata bravissima”. Poi, sul podio durante la premiazione, Pennetta ha annunciato il suo ritiro. “Non potevo sognare di chiudere il mio ultimo US Open, il mio ultimo match così. Non avrei mai pensato all’inizio del torneo di arrivare così lontano – ha detto ancora Pennetta – È un’emozione imprevedibile. Chi comincia a praticare sport vuole essere un numero uno. È stato bellissimo giocare contro una vera amica che, per due settimane, ha giocato un grande tennis. Il primo match contro probabilmente lo abbiamo giocato quando avevamo nove anni”, ha aggiunto.

L’incontro: E’ Roberta Vinci a partire nel modo migliore, tenendo il servizio a zero nel game di apertura, anche la corregionale risponde di par suo concedendo all’avversaria un solo game. Il pronti via è comunque molto tattico, con le due azzurre che conoscendosi alla perfezione trovano in modo di attaccare i rispettivi punti deboli: il rovescio di Vinci e la risposta al servizio la Pennetta. Nel quinto gioco la Pennetta strappa il servizio all’avversaria dopo sedici punti e 6 palle break e il buon momento della brindisina continua anche nel game successivo, in cui impone lasciando l’avversaria a zero. Un paio di errori della Pennetta nell’ottavo game danno però coraggio alla Vinci, la quale realizza il controbreak e nel gioco successivo mette a segno il sorpasso. Si arriva così al tie break, che Flavia Pennetta riesce a vincere sul punteggio di 7 a 4 dopo un’ora esatta di gioco. Sulle ali dell’entusiasmo la Pennetta consolida il suo vantaggio e si porta subito sul 4 a 0, strappando per due volte il servizio all’avversaria. La Vinci riduce lo svantaggio sul 4 a 2, ma poi l’avversaria è bravissima a tenere il servizio, anche con il primo ace della partita, portandosi sul 5 a 2. Si arriva così al game decisivo in cui la Pennetta si porta subito sullo 0-40 e al primo match point lo realizza, vincendo con il punteggio di 7-6, 6-2. Subito dopo l’ultima palla, le due italiane si abbracciano al centro del campo e poi Flavia festeggia con il suo allenatore e il fidanzato Fognini sugli spalti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *