Fuoriuscita di farina composta da miscela di calcare presso la cementeria di Matera

La cementeria di Matera rende noto che poco dopo le 8 di questa mattina, a seguito di una anomalia sugli organi meccanici che gestiscono il funzionamento del molino di macinazione delle materie prime, si è verificata una limitata fuoruscita di farina composta da una miscela di calcare e argilla macinati finemente. L’effetto di tale fuoriuscita, a causa della pressione dell’impianto, ha dato luogo a una polvere costituita da materiali provenienti dalle cave in località Trasanello e Torre Spagnola.
Tutto il materiale è ricaduto nel perimetro della cementeria senza causare né danni né rischi per l’ambiente e per la cittadinanza. In uno spirito di piena trasparenza, l’evento è stato prontamente comunicato alle autorità locali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *