Galatina riceve finanziamenti per la manifestazione “Ecofeste”

La città di Galatina si aggiudica il finanziamento per “Ecofeste”, bando regionale che unisce cultura ed ambiente, con l’obiettivo di sostenere i Comuni che vorranno trasformare feste, sagre e raduni in ecofeste, manifestazioni ed eventi pubblici a basso impatto ambientale e plastic free. In tali occasioni, infatti, dovranno essere utilizzate solo stoviglie lavabili, compostabili o biodegrabili.
La città salentina ha proposto 4 eventi, tutti finanziati, da promuovere come “Ecofeste”:
– la prima edizione di “Intrecci Festival. La cultura unisce”, organizzato direttamente dall’ente in collaborazione con Arci Lecce, che si terrà sabato 14 luglio;
– la seconda edizione di “Piazza vecchia. La strada racconta” dell’Associazione di Promozione Sociale Salento Km0 col patrocinio della Città di Galatina, il 14 settembre;
– due giornate ecologiche di iniziativa dell’ente in collaborazione con la società di gestione dei rifiuti, durante la prima domenica di settembre e la prima di ottobre.
“Unire cultura e ambiente è il modo migliore per sensibilizzare e far veicolare tutte le informazioni non solo sulla corretta modalità della raccolta differenziata ma anche sulla riduzione a monte della produzione dei rifiuti. – ha commentato l’assessore Dettù – Abbiamo un obiettivo ben preciso: cercare di rendere sempre più ecosostenibile tutto il territorio di Galatina, incentivando anche l’utilizzo di materie prime rinnovabili o riciclabili. È un altro importante risultato raggiunto, un ulteriore passo in avanti che dimostra la virtuosità e le buone pratiche che Galatina intende attuare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *