Giro di patenti false a Villa Castelli. 67 persone indagate dalla Procura di Lecce

In 67 sono finiti nei guai per il giro di patenti rilasciate attraverso false attestazioni, che sarebbero state favorite da un dipendente della Motorizzazione Civile di Taranto. Il sostituto procuratore della Repubblica di Lecce, Angela Rotondano, ha definito nei giorni scorsi l’inchiesta, esplosa lo scorso marzo, quando il gip di Lecce, Vincenzo Brancato, decide un misura interdittiva firmata nei confronti di Michele D’Ippolito, 60 anni di Villa Castelli, che operava nella Motorizzazione Civile, e dell’imprenditore di Manduria Massimiliano Greco, di 48 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *