Giunta regionale Puglia, terminati lavori odierni

La Giunta regionale ha approvato la Convenzione, che impegna la Regione Puglia e CIHEAM ( l’Istituto agronomico Mediterraneo) a collaborare, assicurare attività di assistenza tecnica finalizzata a sviluppare un piano di lavoro per il raggiungimento dei comuni obiettivi. In sintesi. Regione e CIHEAM si impegnano a rafforzare la loro collaborazione e attivare meccanismi di reciproca assistenza per consolidare la propria presenza sinergica in Italia e in Paesi terzi, con le seguenti finalità specifiche:
• Promuovere sistemi e strumenti sviluppati nel territorio pugliese grazie al sostegno dell’amministrazione regionale o attraverso iniziative del CIHEAM Bari e orientati verso lo scenario internazionale
• Definire percorsi comuni per identificare ed accedere a fonti di finanziamento e partenariati strategici europei e non
• Rafforzare la presenza istituzionale della Regione Puglia nei Paesi membri del CIHEAM, così come in altri Paesi dell’area mediterranea, balcanica e dell’Africa Sub-sahariana
• Assicurare un reciproco supporto istituzionale e logistico nell’attuazione delle rispettive linee strategiche di intervento, anche attraverso l’utilizzo dei propri uffici di rappresentanza.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La Giunta regionale ha provveduto all’adeguamento della base tariffaria dei prezzi minimi dei titoli di viaggio del trasporto pubblico regionale e locale, confermando il prezzo minimo del biglietto di corsa semplice dei servizi urbani in € 0,90 per i Comuni non capoluogo di Provincia e in € 1,00 per i Comuni capoluogo di Provincia, secondo quanto stabilito con D.G.R. n. 1044 del 14/07/2016.

La Giunta regionale ha disposto l’adesione della Regione Puglia, per il 2018, all’O.I.C.S. , l’Osservatorio interregionale per la Cooperazione e lo Sviluppo). Costo dell’adesione: 22mila euro.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La Giunta regionale ha approvato il testo del Protocollo d’Intesa tra la Regione Puglia e la città di Mosca per il rafforzamento della cooperazione in ambito turistico,economico, sociale e culturale. In particolare, la collaborazione riguarderà: cultura e patrimonio culturale; assistenza allo sviluppo di infrastrutture stradale e trasporti; promozione della pianificazione urbana; protezione dell’ambiente urbano; turismo e sport; sviluppo industriale e innovazione; promozione del business e del commercio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *